Storie e controstorie

In tanti anni ho praticato diversi hobby's....ho collezionato soldatini microscopici, ho costruito modellini d'aereo e navi in scala, mi sono appassionato alla bicicletta, mi sono fatto prendere la mano dalla pesca, ho frequentato palestre, ma.......uno solo ha resistito fino ad oggi....quando alla veneranda età di 14 anni conobbi la meravigliosa passione della Radio.......da allora e fino ad oggi, che di anni ne ho 57 (classe1957), la passione (con la P maiuscola) è aumentata a dismisura, è aumentata la conoscenza, la sete di sapere, la voglia di sperimentare sempre nuovi accrocchi e il piacere di conoscere nuovi "amici" vicini e lontani.
Anch' io come molti ho iniziato con il solito "mattoncino" C.B.quarzato e 2 watt ( non c'era molto per le mie tasche) e l'antenna usciva dal balcone (la boomerang) di notte per rientrare di giorno.....a quei tempi i controlli erano mollllllto severi e soprattutto... l'Escoradio  era sempre in giro......Mi sono iscritto alla F.I.R. CB  del Circolo Beltrami di Milano e ho preso la prima "LAUREA" dedicata alle comunicazioni della Banda Cittadina.

Lì, durante una riunione, conobbi un Old Man....un Radioamatore!?!?...la curiosità fu  tanta che il giorno dopo mi invitò a casa sua.....Ferruccio I2SM......con la santa pazienza di un vero appassionato mi prese per mano incamminandomi per la lunga via dell'etere e della appiccicosa passione.....

  Ci volle molta pazienza per  farmi capire che non bisognava usare le scatole di cartone da scarpe per preservare le costruzioni dalla RF....ma l'alluminio costava.....

Eeeeeeehhhhh sì!!.....da allora (1971) sono passati anta anni (e spero che ne passino ancora tanti) le autocostruzioni sono diminuite, i soldi più o meno sono sempre pochi ma la grande felicità di comunicare con il resto del mondo è tale e quale al primo giorno...

L'autorizzazione di SWL "vera" è arrivata nel Luglio del 1975....gli apparati?........  Rx casalingo della Magnetimarelli modificato con: BFO per la demodulazione dell' SSB e CW, Band Spreed per allargare la sintonia della banda, strumento S-meter, e verticale (vecchia frusta da autoradio) con bobina di carico e radiali.......gli OM non erano molti e la ressa per i diplomi era nulla......

Nel 1976 il primo esame, a Cagliari nella Sede dell'A.R.I., il primo apparecchio professionale nel 1987 e così l'inizio di infiniti pagamenti rateali......
Ho provato la fonia......non era per mè....troppe parole e troppo automatiche mentre con il CW le cose sono andate meglio ... più calore e più umiltà.....
Pratico anche il packet, il pactor, l'amtor, il fax, l'sstv, il psk, il JT ma, il bencher, rimane sempre la mia passione....."trocche, trocche", arrivo sempre dove voglio, certo non posso competere con i Pile-Up a causa della mia limitata potenza e di antenne ma ho la pazienza di un ex pescatore dalla mia parte.

 
Ogni Old Man potrebbe scrivere un libro su come è diventato Radioamatore e da cosa è nata la passione, io non ho attivato rare Isole o Country, non ho milionari tralicci, antenne e amplificatori né apparecchi dell'ultimo grido ma, ho avuto l'onore ed il piacere di conoscere un gran numero di Amici sempre disponibili e attenti ai miei problemi che in queste righe non posso nominare poichè numerosi e perchè potrei dimenticarne qualcuno ma sappiano, che vengono ringraziati indistintamente tutti per la loro disponibilità.

 

73 de Roby/IS0MPC